Difficoltà sessuali


Se un comportamento sessuale crea una sofferenza nella persona, o in altre persone, esso costituisce allora un problema, e può essere trattato.

Le principali difficoltà della sessualità riguardano le seguenti aree:

 

1) Disturbo Maschile dell'Erezione: persistente o ricorrente impossibilità di raggiungere o mantenere un'erezione adeguata fino al completamento dell'attività sessuale; causa notevole disagio e difficoltà interpersonale. Non deriva esclusivamente dall'uso di una sostanza o da un sottostante problema organico.

 

2)Disturbo dell'Orgasmo maschile: persistente o ricorrente ritardo, o assenza, dell'orgasmo dopo una fase normale di eccitazione sessuale nell'ambito di una attività sessuale adeguata. causa notevole disagio e difficoltà interpersonale.

 

3) Eiaculazione Precoce: persistente o ricorrente eiaculazione che segue una minima stimolazione sessuale prima, durante o poco dopo la penetrazione, e che avviene prima che la persona lo desideri.

 

Una consulenza psicologica mira a chiarire come si è creata e strutturata una difficoltà sessuale, con l'obiettivo di recuperare una personale sensazione di calma e piacevolezza nel vivere la propria sessualità. Se senti che stai attraversando difficoltà di questo tipo contattami per avere maggiori informazioni:

tel. 3467349583

stefano.iannucci.psi@gmail.com